indice
Rassegna Stampa
 

di Andrea Dusio

 Mamma mia quanto è cresciuta Patrizia Laquidara! Il nuovo album “Funambola”, ci svela un’artista di statura straordinaria.
Le buone frequentazioni aiutano, si sa, e la produzione di Arto Lindsay e Patrick Dillet, ha certo giovato, cosi come un gruppo di musicisti in cui si apprezzano le percussioni di Mauro Refosco e le chitarre di Smokey Hormel. Ma la novità è il livello di scrittura e la personalità della cifra di Patrizia, che si è definitivamente affrancata da qualsiasi modello, oggi può giocare disinvoltamente a mescolare Catania e Brasile, indolenza levantina e bossa, intuito italico della melodia e smussate accordature jazzy, versi leggeri e cori bahiani sottotraccia.
E così ci ritroviamo tra le mani il miglior disco italiano ad oggi del 2007.
Un altro clamoroso centro per Ponderosa.


(da Rockerilla)



Home | Agenda | Dischi | Stampa | Bio | Foto | Video | Guestbook | Contatti | Credits
Patrizia su MySpace