indirizzo portoghese

testi

recensioni

foto live

 
avanti

lividi e fiori

(A. Romanelli - P. Laquidara - T. Bungaro - P. Laquidara)

Ah...................

Niente baci, polvere e miele
sospesi sguardi appesi non trovano pace
noi nascosti sfiorandoci
smarriti e soli tra le parole

niente scuse solo colori
scusarsi e' come avere pochissima memoria
tentiamo passi un po' confusi
spargendo a terra petali e fiori

Son lividi e fiori
son lividi e fiori che portiamo nel cuore
son lividi e spine e il dolore si sente

Ah................

e noi siamo quello che siamo
ladri di parole d'amore
anime poco impermeabili
a bere questa pioggia che scende

Son lividi e fiori
son lividi e fiori che portiamo nel cuore
son lividi e spine e il dolore si sente
...e l'amore si sente



Home | Agenda | Dischi | Stampa | Bio | Foto | Video | Progetti | Extra | Guestbook e Forum | Links | Contatti | Credits
Patrizia su MySpace.com